Pescherie di Giulio Romano

Mantova
via Pescheria

L’intervento di restauro delle Pescherie di Levante restituirà ai cittadini di Mantova uno dei suoi più significativi monumenti. Opera dell’architetto Giulio Romano, dopo anni di sostanziale abbandono tornerà a nuova vita grazie all’iniziativa promossa dalla “Fondazione Le Pescherie di Giulio Romano”.
A partire da un’accurata indagine multidisciplinare è stato costruito un modello BIM, considerando potenzialità e criticità procedurali della metodologia BIM applicata al progetto di restauro del patrimonio storico.

La prima fase del lavoro è stata caratterizzata dalla raccolta dei dati. Nella seconda fase, affidata a DVisionArchitecture – BIMFactory, è stata eseguita l’elaborazione dei dati storici e di rilievo, oltre alla creazione del modello BIM dell’edificio giuliesco. Il punto di partenza è stato la definizione degli obiettivi e i futuri utilizzi dei modelli “Bim Uses”, identificando le informazioni minime e necessarie che essi devono contenere. Questo è stato possibile grazie all’utilizzo di strumenti digitali quali ARCHICAD 22, release di Graphisoft e VISION CPM di STR, entrambi sponsor tecnici del progetto.

Il progetto è risultato vincitore del premio “Digital&BIM Award 2018” a SAIE e Digital&BIM Italia, Categoria “Interventi di restauro e valorizzazione del patrimonio”.

Committente
Fondazione Le Pescherie di Giulio Romano

Valore dell’opera
750.000 €

Superficie
900 mq circa

Timeline
progettazione: 2018
cantiere in corso

1

PREMIO VINTO

1536

ANNO DI COSTRUZIONE

800

MILIONI DI PUNTI RILEVATI

12

SOFTWARE UTILIZZATI
X